Non esistono documenti correlati all'articolo corrente

 

conformita'

Rete Interdiocesana Nuovi Stili di Vita

La Rete Interdiocesana Nuovi Stili di Vita nasce nel 2007 da alcuni organismi diocesani, che decidono di unire conoscenze ed esperienze per promuovere un movimento del popolo di Dio sui Nuovi Stili di Vita nella Chiesa e nella Società.
Alla Rete possono aderire gli Organismi Diocesani Incaricati che desiderano parteciparvi.
La Rete s’incontra periodicamente per definire iniziative e realizzare eventi comuni.
Sono già 56 le diocesi che fanno parte della Rete Interdiocesana Nuovi Stili di Vita, suddivise in tre aree: 32 dell’Area Centro-Nord; 20 dell’Area Centro-Sud e 4 dell’Area Siciliana.

Anche la Diocesi di Reggio Emilia e Guastalla aderisce alla Rete Interdiocesana Nuovi Stili di Vita e fra gli incaricati è presente Matteo Gandini della Caritas Diocesana di Reggio Emilia e Guastalla.